• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Skype ritira le versioni desktop più datate
  • Mozilla sfida Google Chromecast con Firefox OS

Aggiornate le tariffe per l'Equo Compenso

Il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo avrebbe recentemente firmato il decreto che aggiorna le tariffe sull'Equo Compenso previsto per tutti i supporti di memorizzazione; l'adeguamento era stato promosso dalla SIAE (Società Italiana Autori Editori) e osteggiato dai consumatori.

Sostanzialmente i rincari prevedono ora un prelievo di 0.10 euro su ogni CD commercializzato, di 0.20 sui DVD, di 0,40 euro su memory card e chiavette USB da 4 Gb, di 0,50 euro sui telefoni cellulari con storage da 1 Gbe di 4 euro su smartphone e tablet con storage da 16 Gb.

Secondo quanto ribadito da Dario Franceschini, tale iniziativa non dovrebbe essere interpretata come una nuova "tassa", questo perché il decreto non prevederebbe che gli ulteriori costi debbano essere necessariamente a carico dell'utenza.

Insomma, il titolare del dicastero della Cultura starebbe cercando di sottolineare come quella effettuata sia una semplice rimodulazione dell'Equo Compenso per le copie private; è anche vero però che nulla vieta a produttori di scaricare per intero i nuovi importi sugli utilizzatori finali.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate