• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Il nuovo smartphone del papā di Android
  • Tesla e (poca) sicurezza sul lavoro

AmazonFresh Pickup, ritiro in 1/4 d'ora

Il colosso del commercio elettronico capitanato da Jeff Bezos ha deciso di lanciare il servizio AmazonFresh Pickup presso Seattle, cittā in cui il gruppo ha il suo quartier generale; dopo un periodo di test limitato a pochi utenti vi saranno ora migliaia di potenziali clienti in grado di effettuare ordini per poi ritirare la merce acquistata entro 15 minuti.

Almeno per il momento si tratta di un'offerta dedicata ai sottoscrittori del programma Amazon Prime; tra i vantaggi del servizio vi č per esempio l'assenza di un limite minimo di spesa, si potranno quindi acquistare una bistecca o dell'insalata da proparare per cena come se ci si stesse recando al negozio dietro l'angolo.

Amazon punta soprattutto sulla riduzione dei tempi di attesa per il successo del servizio, in sostanza i consumatori potranno fare riferimento ad una struttura che unisce la rapiditā dello shopping online alla prossimitā dei negozi tradizionali; si ordina con l'App e poco dopo si passa a ritirare quanto acquistato, magari durante il tragitto di ritorno dal lavoro.

Chiaramente parliamo di un'iniziativa incentrata soprattutto sulla venditā di beni di prima necessitā e di merci deperibili, Amazon ha ben presente l'incidenza dell'acquisto di alimenti freschi sulla spesa quotidiana e per entrare in questo importante mercato ha dovuto trovare una soluzione che andasse al di lā del solo e-commerce.

Il lancio di questo servizio conferma ulteriomente l'intezione della compagnia di investire su negozi fisici caratterizzati da un alto livello di tecnologia, Amazon ha infatti giā investito su progetti simili aprendo delle proprie librerie e propnendo agli utenti dei negozi privi di cassa che consentono di effettuare acquisti evitando le code in uscita.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate