• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Se tuo figlio ti blocca l'iPhone... per 47 anni!
  • La musica della Warner su Facebook

Apple: un brevetto per la tastiera resistente alla briciole

Chiunque utilizzi un computer Desktop o un portatile per molte ore al giorno conosce la gravitÓ del problema: stiamo parlando delle briciole che panino dopo panino, snack dopo snack si accumulano tra i tasti della tastiera. I residui di cibo possono via via aumentare fino a determinare una situazione igienica insostenibile se non addirittura dei malfunzionamenti a carica della periferica.

Coscienti dell'esistenza di questo fenomeno, in quel di Cupertino hanno deciso di ideare un sistema che permettesse di porvi rimedio. Ecco quindi che nel 2016 l'azienda californiana avrebbe depositato una richiesta di brevetto per proteggere la tecnologia necessaria a realizzare una tastiera resistente alle briciole.

Nella registrazione viene descritto un sistema di "ingress prevention" da adottare per la protezione della tastiera di un MacBook. Tale meccanismo dovrebbe essere efficace contro qualsiasi tipo di piccolo corpo estraneo, quindi non soltanto le briciole, me anche i granelli di zucchero, eventuali detriti e i capelli degli utilizzatori.

A livello pratico l'intenzione dovrebbe essere quella di dotare ciascun tasto di una membrana in grado di isolarlo da eventuali depositi, ci˛ dovrebbe scongiurare incidenti che potrebbero verificarsi con il tempo, come per esempio delle limitazioni nel movimento dei tasti o, ancora peggio, la corrosione dei contatti elettrici che ne consentono il funzionamento.

Da notare come in qualche modo tale sistema possa ricordare quello scelto dalla Apple per la Smart Keyboard in dotazione all'iPad Pro, l'intero meccanismo Ŕ stato infatti studiato per non interferire sul lavoro di digitazione. La membrana, realizzata in materiale flessibile, non dovrebbe modificare in in alcun modo la sensibilitÓ delle dita al momento del tocco.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate