• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Iliad in Italia: le pagine social sono online
  • AGCOM pensa a sanzioni con TIM e Wind Tre

Apple: una carta di credito entro il 2019?

Stando a quanto riportato nelle scorse ore dal Wall Street Journal, Apple starebbe collaborando con la banca d'affari Goldman Sachs per la realizzazione di una cata di credito brandizzata dalla stessa Casa di Cupertino. Probabilmente accompagnata da un Bancomat, anch'esso firmato Apple, la carta dovrebbe essere disponibile a partire dal prossimo anno.

L'idea è quella di sfruttare un marchio che ha saputo creare intorno a sé un elevato livello di fidelizzazione per proporre servizi finanziari in parte legati anche all'attività dell'azienda californiana. Per quanto riguarda Goldman Sachs, quest'ultima potrebbe invece avvantaggiarsi di una maggiore presenza nel segmento consumer.

Probabilmente non si sarebbe mai parlato di questa iniziativa, che nessuno dei soggetti coinvolti avrebbe ancora confermato, se una piattaforma come Apple Pay non avesse riscosso il successo ottenuto. Sembrerebbe infatti che ben il 13% dei possessori di un iPhone abbia attivato questo servizio, creando un enorme bacino a cui proporre nuove formule per i pagamenti.

Se mai dovesse essere distribuita, la soluzione creata in collaborazione con Goldman Sachs non sarebbe la prima targata Apple. Esiste già una carta di credito rilasciata tramite Barclays che, però, consente unicamente accumulare punti per Gift Card e di accedere a finanziamenti a tasso zero per l'acquisto di prodotti della stessa Cupertino.

Per Tim Cook e soci uno strumento del genere potrebbe poi offrire ulteriori vantaggi: attualmente infatti il gruppo riceverebbe lo 0.15% da ogni transazione effettuata tramite carta di credito nei suoi Apple Store e attraverso circuiti come Visa e Mastercard. Dotandosi di un proprio network l'entità di tale commissione potrebbe addirittura raddoppiare.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate