• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Google ha venduto 30 milioni di Chromecast
  • Aggiornamento anti-molestie per Instagram

Apple Watch 2 sarà più sottile?

La Casa di Cupertino starebbe progettando alcuni importanti cambiamenti per il suo smartwatch, la seconda incarnazione dell'Apple Watch potrebbe essere infatti più sottile e leggera grazie ad una nuova tipologia di display destinata a sostituire l'attuale configurazione con doppio strato di vetro (G/G) tramite una soluzione a singolo strato (OGS).

OGS (One Glass Solution) è una tecnologia per il touchscreen che ha l'obbiettivo sostituire il vetro per il modulo touch (touch module glass) con un sottile strato di meteriale isolante; tale impostazione si rivelerebbe migliore rispetto alla tradizionale G/G (Glass-Glass) che offre sì robustezza ma a costo di spessore e peso maggiori.

Non è comunque scontato che ad un display meno ingombrante debba corrispondere anche un dispoitivo più sottile e leggero, altri analisti ipotizzano infatti che Tim Cook e soci abbiano intenzione di liberare spazio all'interno della scocca per consentire all'Apple Watch di ospitare un maggior numero di componenti hardware.

In attesa di riuscire a capire se Cupertino riuscirà anche questa volta a conciliare praticità e funzionalità, l'azienda starebbe lavorando sulla configurazione del device con lo scopo di integrare un processore più potente, una batteria caratterizzata da un'autonomia più estesa e nuovi moduli dedicati alla connettività.

Sempre secondo indiscrezioni il passaggio all'OGS non si starebbe rivelando indolore dal punto di vista progettuale, ma se è vero che l'Apple Watch 2 verrà presentato entro settembre 2016 in corrispondenza con il lancio dell'iPhone 7 e dell'iPhone 7 "Plus", l'azienda californiana ha ancora poco tempo prima di affrontare la fase di produzione.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate