• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Amazon Prime Video gratis con advertising?
  • OnePlus: nello smartphone c'è una backdoor

Assistente Google anche sui tablet

Alcuni analisti avevano rilevato indizi riguardanti il porting dell'applicazione Assistente Google sui tablet nella release 7.14 di quest'ultima, ora la nuova beta della piattaforma sembrerebbe offrire ulteriori conferme, anche se fino ad oggi gli sviluppotori di Mountain View avevano negato di voler implementare una versione di questo genere.

Stando a quanto inviduato tramite l'ispezione dei sorgenti, la variante dell'Assistente Google per i tablet (indicati genericamente come "larger devices" nel listato) dovrebbe presentare gli stessi requisitidi sistema di quella realizzata per gli smartphone, per cui la si potrà installare soltanto su dispositivi dotati di Android 6.0 "Marshmallow" o rilascio successivo.

Stesso discorso per quanto riguarda le funzionalità che dovrebbero essere le medesime della versione già nota, a cominciare da quelle dedicate all'assistenza e basate sull'Intelligenza Artificiale, come l'interazione vocale avanzata, la ricerca, il controllo sulle applicazioni e la possibilità di fissare promemoria e appuntamenti.

Intanto gli ingegneri di Big G continuano a sviluppare Assistente Google su più fronti, compreso quello degli smart speaker che sono uno dei device dove questa soluzione potrebbe trovare maggior utilizzo, soprattutto grazie alla possibilità di controllare tutti i dispositivi connessi presenti all'interno di un'abitazione.

Per il momento tali novità sarebbero disponibili soltanto nelle localizzazioni di alcuni mercati tra cui Stati Uniti, Gran Bretagna, Canada e Australia. Nel corso dei prossimi mesi esse dovrebbero essere fruibili anche in altri Paesi tra cui l'Italia, dove anche la versione per gli smartphone è arrivata soltanto di recente.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate