• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Pokemon Go: chi bara resta bannato
  • iPhone 7: rilascio fissato per il 7 settembre

Cast in Chrome senza estensioni

Cast, la tecnologia di Mountain View che permette al dongle Chromecast di interagire con i televisori di casa, è ora integrata anche in Google Chrome, il browser Web consentirà quindi di effettuarre il mirroring dei contenuti trasmessi in streaming da tutte le piattaforme che attualmente supportano questa soluzione sempre più diffusa.

Il casting da Chrome era già possibile da tempo grazie ad un'apposita estensione, Google Cast; quest'ultima è stata utilizzata da numerosi di utenti (50 milioni di ore di contenuti trasmessi soltanto nell'ultimo mese) e gli sviluppatori di Big G si sono così convinti a fornire tale funzionalità come opzione di default.

L'inclusione dell'add-on nell'applicazione escluderà la necessità di effettuare operazioni per la sua installazione e configurazione; in presenza di un device Chromecast, di una connessione WiFi e di un contenuto che supporta Cast (ad esempio un sito Web), Chrome segnalerà la possibilità di trasmettere tramite l'apposita icona a forma di display.

Nel caso in cui, invece, un contenuto non presenti il supporto nativo a Cast, Chrome darà comunque la possibilità di trasmetterlo al televisore (o altro device abilitato) utilizzando l'opzione denominata "Trasmetti"; il browser diventerà così una delle ormai non poche applicazioni che permettono nativamente di veicolare multimedia attraverso la rete domestica.

Almeno per quanto riguarda l'immediato futuro, l'estensione Google Cast (attualmente diffusissima) dovrebbe essere ancora implementata (e in effetti risulta ad oggi perfettamente funzionante), successivamente verrà per forza di cose abbandonata in favore dell'integrazione completa con il browser.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate