• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • In vendita Google Glass Enterprise Edition
  • Apple: un account ufficiale su Instagram

Disney abbandona Netflix

La collaborazione commerciale tra il colosso Walt Disney Company e la piattaforma per il video streaming Netflix sarebbe arrivata al capolinea, la Disney avrebbe infatti intenzione di lanciare un proprio network per lo streaming, composto da due diversi canali, che dovrebbe vedere la luce nel corso del prossimo anno.

Per il momento gli utilizzatori di Netflix possono però dormire sonni tranquilli, la partnership tra le due compagnie proseguirà infatti fino al 2019, successivamente i contenuti distribuiti dalla Disney verranno proposti attraverso una piattaforma dedicata ai film e alle serie Tv e ad un'altra incentrata sulle proposte sportive di ESPN.

Il primo canale dovrebbe essere accessibile già entro il 2018, il secondo non più tardi del 2019. La piattaforma per i film e le serie Tv sarà probabilmente l'unica disponibile (almento negli USA) per visualizzare in streaming le produzioni della stessa Disney, la proposta sportiva consisterà invece in circa 10 mila contenuti all'anno sia in diretta che in differita.

Una delle maggiori preoccupazioni dei fruitori di Netflix potrebbe essere l'impossibilità di seguire serie di grande successo come "The Punisher", "Jessica Jones" e "Luke Cage" (tutti contenuti appartenenti all'universo televisivo della Marvel che fa capo alla Disney). Netflix avrebbe però già assicurato che tali trasmissioni non verranno interrotte.

Secondo quanto riportato dagli analisti di settore, Disney starebbe agendo in questo modo soprattutto a causa del calo di ascolti registrato dalla ESPN. L'idea dovrebbe essere quella di partire da un'infrastruttura per lo streaming già collaudata, BAMTech, di cui Disney dovrebbe acquisire il pacchetto di maggioranza per poco meno di 1.60 miliardi di dollari.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate