• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Amazon punta sulla messaggistica con Anytime
  • Elon Musk: su Marte sì, ma non con Dragon

Elon Musk: i governi devono regolare l'AI

Elon Musk, visionario imprenditore oggi a capo di alcune aziende estremamente innovative come Tesla e SpaceX, non ha mai nascosto la sua preoccupazione nei confronti di uno sviluppo incontrollato dell'Intelligenza Artificiale. Per confermare le sue convinzioni ha quindi chiamato in causa le istituzioni, chiedendo una regolamentazione del settore.

Non di rado le ipotesi di Musk sono state associate più alla fantascienza che alla realtà, ma avendo dimostrato di saper portare a termine progetti estremamente ambiziosi le sue idee sono comunque degne di considerazione, anche quando parla dei pericoli dell'Intelligenza Artificiale paragondoli a quelli dell'evocazione di un "demone".

Nello specifico Musk avrebbe sottolineato come i governi dovrebbero agire in modo proattivo, cioè stabilendo delle regole in previsione di quanto potrebbe accadere in futuro ed evitando di dover correre ai ripari quando potrebbe essere troppo tardi per intervenire. A suo parere una sottovalutazione del fenomeno potrebbe rappresentare un rischio per l'intera civiltà.

L'imprenditore non sarebbe preoccupato tanto dall'Intelligenza Artificiale utilizzata attualmente, come per esempio quella con cui tutti interagiamo ogni giorno grazie ad Internet e ai nostri dispositivi mobili, ma da quella che potrebbe essere implementata in futuro. Una Super AI in grado di gestire ogni aspetto della vita umana.

Uno dei tanti problemi evidenziati da Musk riguarda il ruolo dell'Intelligenza Artificiale nella produzione dei contenuti e, soprattutto, nella diffusione delle informazioni. Il pericolo potrebbe essere quello di una costante manipolazione automatizzata dell'opinione pubblica attraverso la realizzazione di algoritmi appositamente confezionati.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate