• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • La musica della Warner su Facebook
  • Troppe truffe e Bitcoin ancora in calo

Elon Musk: verso Marte dal 2019

Stando a quanto preannunciato dal visionario imprenditore statunitense Elon Musk, le prime sperimentazioni della missione che porterà l'uomo su Marte potrebbero cominciare già verso la metà del prossimo anno. Tali affermazioni sarebbero state effettuate pubblicamente nel corso dell'ultima edizione del Sxsw (South by Southwest) tenutasi in Texas.

Le anticipazioni di Musk vanno sempre prese con le molle, egli infatti è abbastanza portato a formulare previsioni più ottimistiche del dovuto per quanto riguarda le tempistiche dei suoi progetti. Rimane comunque il fatto che la sua azienda aerospaziale, la SpaceX, è stata la prima a lanciare un'auto (modello Tesla Roadster) verso l'orbita del Pianeta Rosso.

I primi test dovrebbero ridursi a delle semplici (si fa per dire) prove di volo, queste missioni preliminari potrebbero però percorrere dei tratti molto brevi con lo scopo di evidenziare eventuali criticità. Tutti i dati raccolti verranno così utilizzati per avvicinarsi sempre di più a quello che sarà il piano completo per il lancio verso Marte.

Per questo scopo SpaceX sarebbe attualmente impegnata nella costruzione di una prima navicella spaziale. Secondo Musk gli esseri umani disporrebbero già delle tecnologie necessarie per raggiungere il quarto pianeta del sistema solare, quello che si dovrà fare ora sarà invece limitare quanto più possibile i limiti per l'equipaggio.

Prima di candidarvi per la missione sappiate che si tratterà di un volo senza ritorno, su Marte non vi sono infatti strutture grazie alle quali lanciare un vettore per rientrare sulla Terrà. Chi partirà, se tutto dovesse andare per il meglio, creerà una colonia e probabilmente un altro mondo con cultura e regole forse differenti da quello in cui viviamo.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate