• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • WhatsApp: nuovi strumenti per editare immagini e video
  • Google Pixel e Pixel XL. Specifiche e prezzi

Facebook Messenger con crittografia end-to-end per tutti

La sperimentazione iniziata lo scorso luglio da Menlo Park per l'introduzione della crittografia end-to-end in Facebook Messenger sembrerebbe aver conseguito i risultati attesi dagli sviluppatori, motivo per il quale Mark Zuckerberg e soci avrebbero deciso di renderla disponibile per tutti gli utilizzatori della piattaforma.

La cifratura delle comunicazioni non sarà attiva di default, chi desiderasse utilizzarla dovrà ricorrere infatti ad un'apposita opzione denominata "secret conversations"; tutto quello che verrà scritto dopo l'abilitazione di questa modalità risulterà inaccessibile per gli estranei, ivi compresi i gestori del servizio stesso.

Ma non basta, i messaggi scambiati potranno essere temporizzati; un utilizzatore potrà quindi decidere se un suo contenuto dovrà essere cancellato dopo un determinato periodo di tempo dalla pubblicazione. Ricorrere a queste funzionalità avrà però un "costo" perché alcune feature di Messenger non saranno più disponibili.

Per esempio, utilizzare le crittografia end-to-end e l'autodistruzione dei messaggi non permetterà di condividere i filmati e di postare le GIF animate durante una comunicazione, saranno invece supportati i comuni scambi testuali così come l'inserimento di link verso siti Web esterni, di adesivi e di immagini. Tutti i messaggi potranno essere rimossi in qualsiasi momento.

La crittografia end-to-end arriva su Facebook Messanger con un certo ritardo rispetto ad altre soluzioni per la messaggistica privata istantanea, su WhatsApp, che è anch'essa proprietà del Sito in Blue, è disponibile dallo scorso aprile e non viene fornita soltanto "on demand", ma è stata impostata come modalità di default per proteggere le conversazioni.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate