• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Android e iOS: addio alla tastiera Swype
  • Facebook punta sugli e-sport per attirare i giovani

Google è pronta per le elezioni del 4 marzo

La divisione italiana di Mountain View ha deciso di dar vita ad alcune iniziative dedicate alle prossime Elezioni Politiche che avranno luogo nel nostro Paese domenica 4 marzo. L'intenzione è quella di mettere a disposizione un'ampia offerta informativa che permetta ai votanti di esercitare il proprio diritto in modo consapevole.

Gli utenti potranno per esempio utilizzare il proprio smartphone per accedere tramite una singola ricerca a tutti i link del Ministero dell'Interno e dalla Presidenza del Consiglio dedicati alla tornata elettorale. Per fornire una panoramica quanto più completa possibile verranno forniti anche tutti i video pubblicati sui canali istituzionali di YouTube.

Per quanto riguarda invece le candidature e le compagini politiche in competizione, i partiti, i candidati e i rappresentanti del Ministero degli Interni avranno la possibilità di sfruttare i "post su Google", contenuti con cui arricchire il Knowledge panel e riassumere informazioni interessanti per gli elettori come per esempio estratti dai programmi politici.

I "post su Google" potranno essere utilizzati per esempio per descrivere il profilo di un candidato, le sue posizioni riguardo a determinati argomenti o quelle del partito/coalizione di appartenenza. Big G non contribuirà alla stesura dei post che saranno invece a cura dei candidati o dei partiti politici interessati all'uso di questo strumento.

A differenza dei mezzi di comunicazione tradizionali le piattaforme Web come Google, Facebook o Twitter non sono obbligate a rispettare la cosiddetta "par condicio", nonostante ciò l'AGCOM (Autorità Garante per le Telecomunicazioni) ha invitato esplicitamente tali soggetti a garantire pari opportunità a tutti i candidati all'interno dei propri spazi.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate