• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Chiuso Silk Road 2.0
  • LG G3, il primo con Android 5.0

iMessage: ora cancellarsi è possibile

Gli sviluppatori della Casa di Cupertino hanno finalmente introdotto in iMessage una modalità grazie alla quale sarà possibile cancellarsi dalla piattaforma; il servizio infatti (così come l'applicazione ad esso collegata) è uno dei preferiti dai fanboys di Apple, ciò però non significa che non vi sia un certo numero di utilizzatori desiderosi di non farne parte.

La rimozione dovrebbe passare per l'eliminazione del proprio numero di telefono, pare che con questa attesa iniziativa l'azienda di Tim Cook e soci abbia deciso di venire incontro alle richieste di chi, al momento, non dispone di alcun dispositivo prodotto dalla Mela Morsicata e non ha alcuna intenzione di adottare iMessage come strumento per la comunicazione.

Ma secondo i più maliziosi, le motivazioni che stanno dietro a questa nuova funzionalità per l'opt-out sarebbero ben altre; negli Stati Uniti infatti, intorno alla nota App e alla sua (precedente) mancanza di opzioni per la cancellazione sarebbe nata infatti una class action intentata contro la Apple da coloro che, abbandonando i sistemi operativi di Cupertino, sono passati ad Android.

Alcuni di questi ultimi infatti avrebbero lamentato l'impossibilità di ricevere SMS, un malfunzionamento dovuto proprio al fatto che il loro numero di telefono rimaneva registrato su iMassage impedendo di fatto la veicolazione dei messaggi verso il Robottino Verde; ora però sarebbero state introdotte ben due procedure per scongiurare tale disservizio.

La prima modalità, dedicata a coloro che posseggono un iPhone ma non necessitano di iMessage, consente di montare la propria SIM sul melafonino e premere l'apposito pulsante per la disattivazione; per chi non dovesse possedere un iPhone è invece prevista una procedura basata sull'inserimento di un codice in un apposito modulo per la richiesta.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate