• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Sconto in fattura per la fatturazione a 28 giorni
  • Stephen Hawking ci ha lasciati

iPhone: problemi di batteria con la ricarica Wireless?

L'adesione allo standard Qi ha permesso anche alla Casa di Cupertino di lanciare due smartphone, l'iPhone X e l'iPhone 8, compatibili con la ricarica Wireless. Secondo quanto riportato dall'analista Adrian Kingsley-Hughes questo sistema influirebbe però sulla durata delle batterie, riducendo l'autonomia garantita dagli iDevice.

Tutto partirebbe da una constatazione basata sulla documentazione ufficiale fornita da Apple, infatti stando a quanto sostenuto in essa la batteria dell'iPhone dovrebbe essere in grado di erogare l'80% delle prestazioni possibili con un dispositivi nuovo di fabbrica anche dopo il cinquecentesimo ciclo di ricarica.

Tale limite si abbasserebbe però notevolmente nel caso in cui si ricorra alla ricarica Wireless, tamite l'apposito pad. Nel caso dell'iPhone 8, per esempio, non si arriverebbe oltre i 135 cicli. In questo modo i possessori del device si troverebbero costretti a sostituire la batteria con largo anticipo rispetto ai tempi previsti.

Kingsley-Hughes avrebbe poi misurato un'autonomia più breve successivamente al ricorso alla ricarica Wireless, ciò si tradurrebbe in cicli molto più frequenti e, di conseguenza, in un'obsolescenza ancora più rapida. Nessuna di queste osservazioni sarebbe stata confermata fino ad ora dal gruppo di Tim Cook.

La ricarica Wireless è una dotazione collaudata già da tempo su diversi dispositivi Android, Apple dovrà quindi indagare su quanto avvenuto per capire se il problema esiste realmente e riguarda le batterie di tutti i modelli dell'iPhone 8 e dell'iPhone X in circolazione o soltanto quello utilizzato per l'esecuzione dei test.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate