• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Vendite di smartphone in calo, per la prima volta
  • Apple: gli AirPods diventeranno impermeabili

L'auto di Hawei si guida con lo smartphone

Huawei può ora vantare di essere stato il primo produttore di device mobile al Mondo ad aver utilizzato uno smartphone per la guida di un'automobile, grazie alle tecnologie per l'Intelligenza Artificiale implementate dalla compagnia asiatica il dispositivo ha potuto controllare tutti gli spostamenti di una Porsche Panamera scelta per i test del progetto "RoadReader".

L'AI sviluppata da Huawei funziona in modo differente rispetto alle soluzioni attualmente utilizzate per la guida autonoma che si concentrano soprattutto nell'evitare gli ostacoli, in questo caso infatti il sistema è in grado di riconoscere gli oggetti e di dar luogo a comportamenti diversi a seconda delle caratteristiche del contesto in cui il veicolo deve muoversi.

Stando a quanto rivelato dagli ingegneri del gruppo di Shenzhen, questa tecnologia riuscirebbe ad individuare più di mille tra oggetti ed esseri animati, per cui potrà scegliere facilmente verso quale direzione spostare l'auto a seconda che si trovi nelle vicinanze di un esserre umano, un animale, una bicicletta o un pallone.

Non si tratterebbe inoltre di un'AI pensata appositamente per la guida su strada, essa infatti sfrutterebbe un algortitmo già in dotazione sul top level Huawei Mate 10 Pro, uno smartphone la cui fotocamera riconosce in modo completamente automatico il soggetto che si trova di fronte al suo obbiettivo prima dello scatto.

Secondo quanto affermato da Andrew Garrihy, Chief Marketing Officer della divisione Western Europe di Huawei, sarebbero bastate sole 5 settimane per adattare l'AI alla guida delle automobili facendole "imparare" tutto ciò che era necessario, questo significa che con il passare del tempo sarà in grado di svolgere compiti sempre più complessi.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate