• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Su Facebook c'è anche il telegiornale
  • Anticipazioni sull'iPad Air Plus

Microsoft si lancia all'inseguimento di Babbo Natale

Anche per il 2014 la Casa di Redmond ha rinnovato la partnership basata sulle Bing Maps con il NORAD (North American Aerospace Defense Command) per seguire gli spostamenti di Babbo Natale nel corso delle festività natalizie; Microsoft è subentrata nel progetto qualche hanno fa sostituendo Mountain View e le sue mappe online.

Questa volta però Satya Nadella e soci avrebbero deciso di fare le cose in grande, per cui i bambini di tutte le età avranno la possibilità di tracciare gli spostamenti di slitta, renne e barbuto conducente attraverso delle apposite applicazioni mobili per i sistemi operativi Windows Phone (della stessa azienda californiana), Android e iOS.

Gli utilizzatori di Windows 8.1 potranno enche ricevere delle risposte in tempo reale chiedendo delle informazioni dettagliate all'assistente vocale intelligente Cortana; il progetto prende il nome di Santa Tracker e ad esso è stato dedicato un apposito sito Web ottimizzato per Internet Explorer 11 in modo da garantire la migliore esperienza di navigazione possibile.

Per quanto riguarda le specifiche funzionalità introdotte per l'occasione in Cortona, gli utilizzatori potranno fruire di nuovi aggiornamenti formulando questa semplice domanda: "Where is Santa now?", la risposta verrà fornita dalla piattaforma dopo una rapida consultazione dei dati messi a disposizione dal centro di controllo del NORAD.

Gli uomini di quest'ultimo "inseguono" Babbo Natale a partire dal lontano 1955, grazie alla loro lunga esperienza riguardo a questo tema essi suggeriscono di seguire il vecchio lappone tra le 21:00 e la mezzanotte del 24 dicembre, Vigilia di Natale, cioè quando egli sarà impegnato nella consegna dei regali in tutto il Mondo.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate