• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Apple: un brevetto per la tastiera resistente alla briciole
  • Elon Musk: verso Marte dal 2019

La musica della Warner su Facebook

Mark Zuckerberg e soci avrebbero siglato un accordo commerciale con la casa discografica Warner Music Group per consentire agli utenti di Facebook di utilizzare il catalogo musicale di quest'ultima. In sostanza si potrà pubblicare un video contenente un brano edito dalla major statunitense nel news feed senza incorrere in alcuna violazione del copyright.

I termini della collaborazione non riguardano soltanto il Sito in Blue, ma anche altre piattaforme che fanno capo a Menlo Park tra cui Instagram, Oculus e Facebook Messenger. Si tratta di un contratto che fa seguito a quelli già stipulati con altri protagonisti del comparto audio tra cui Sony e la Universal Music Group.

In mancanza di un compromesso l'uso della tracce della Warner nei contenuti condivisi su Facebook avrebbe potuto essere fonte di diatribe legali, in questo modo invece la multinazionale titolare dei diritti riceverà le royalties previste, mentre Menlo Park provvederà a corrisponderle soltanto nel caso in cui la musica di casa Warner venga effettivamente usata.

E' abbastanza noto come il Sito in Blue sia deciso a puntare con forza sui video per il suo futuro, l'intenzione è infatti quella di mettere in campo un'alternativa al soggetto dominante sul mercato dello streaming autoprodotto: YouTube. Ciò però non sarà possibile senza mettere a disposizione degli autori dei contenuti audio di alta qualità.

La strada è quindi già segnata ma sarà certamente ancora molto lunga, Menlo Park dovrà infatti stringere accordi simili con numerose altre case discografiche e si tratta di un'operazione particolarmente costosa che non necessariamente garantirà dei ritorni economici adeguti. Facebook dispone comunque dei capitali necessari per avventurarsi in un'operazione del genere.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate