• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Roaming zero, i provider giocano d'anticipo
  • Il ritorno di Nokia con il nuovo 3310

Nintendo incrementa la produzione di Switch

Il successo della nuova console videoludica Nintendo Switch è stato tale che forse neanche la casa madre ne aveva previsto la portata, per questo motivo il gruppo giapponese avrebbe deciso di incrementare la produzione del dispositivo in modo da venire incontro ad una domanda che potrebbe dimostrarsi particolarmente sostenuta anche nel corso dei prossimi mesi.

Vendere un gran numero di console ha delle implicazioni che vanno ben al di là dei ricavi immediati derivanti dalla commercializzazione, un device soggetto ad una forte richiesta attrae infatti l'attenzione degli sviluppatori e, con l'aumentare dei titolo disponibili per il gioco, aumenta ulteriormente la propensione all'acquisto da parte degli utenti.

Secondo le notizie attualmente disponibili Nintendo aveva previsto di distribuire circa 10 milioni di Switch entro la fine dell'anno corrente, ora l'intenzione sarebbe quella di disporre di almeno 18 milioni di esemplari da immettere nel mercato entro il primo trimestre del 2018. Parliamo quindi di cifre quasi raddoppiate rispetto alle attese.

Le previsioni più recenti sarebbero tutt'altro che azzardate, si pensi infatti che in alcune aree la Nintendo Switch è risultata rapidamente introvabile a sole poche settimane dal lancio; in diversi casi anche i punti vendita online hanno dovuto gestire un rapido esaurimento degli stock e i tempi di attesa per le consegne si sarebbero così prolungati.

Dopo i risultati non entusiasmanti ottenuti con la precedente Wii U, il mercato ha deciso di premiare un progetto in grado di offrire una console portabile caratterizzata da un design modulare (utilizzabile sia per giocare a casa che in mobilità) nonché corredata da titoli di grande richiamo come "Mario Kart 8 Deluxe" e "The Legend of Zelda: Breath of the Wild".

Commenti
  • Segui Games e Console
Correlate