• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Tim Cook: il mio smart speaker è meglio del vostro
  • Sky va online e dice addio alla parabola

Nintendo manda in pensione Miitomo

Nintendo ha deciso di non supportare più la piattaforma Miitomo, una sorta di social network lanciato dall'azienda circa due anni fa che vedeva al centro delle proprie dinamiche i personaggi dell'universo Mii. Distribuita sia per Android che per iOS, l'applicazione smetterà definitivamente di funzionare a partire dal 9 maggio 2018.

Miitomo è stato un progetto di grande successo riuscindo a produrre oltre 10 milioni di download, per questo motivo il colosso giapponese avrebbe deciso di salutare tutti gli utenti che hanno frequentato il servizio con una grande festa di addio. Va detto però che l'entusiasmo riscosso nel periodo di lancio è poi rapidamente scemato nei mesi successivi.

Miitomo è stato presentato al pubblico come una soluzione per la messaggistica istantanea in grado di offrire anche funzionalità per la condivisione sociale; il settore in cui ha operato è però altamente concorrenziale e, probabilmente, la scelta di creare un ecosistema basato su dei "personaggi immaginari" non è bastato a garantire la fidelizzazione degli utenti.

I Mii sono comunque molto noti ai possessori delle console videoludiche di Nintendo e a chi gioca con i titoli prodotti per queste ultime. Usati su Wii, Wii U, Nintendo Switch, Nintendo DS e i device Nintendo 3DS, furono creati da Shigeru Miyamoto ( "Mario", "Donkey Kong", "The Legend of Zelda"..) e fecero la loro prima comparsa nel corso del 2006.

Per Nintendo Miitomo ha sicuramente rappresentato un traguardo importante: il debutto nell'ecosistema mobile, successivamente sarebbero divenute disponibili diverse altre proposte della compagnia per questo settore, come per esempio titoli di grande richiamo quali "Animal Crossing Pocket Camp", "Fire Emblem Heroes" e "Super Mario Run".

Commenti
  • Segui Games e Console
Correlate