• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Netflix domina il video streaming
  • Stockisti sotto indagine per evasione fiscale

Nintendo: non siamo interessati ai giochi per Pc

Intervenuto in occasione di una riunione con gli investitori, il presidente della Nintendo Tatsumi Kimishima ha voluto sottolineare che l'azienda non è interessata ad investire nel settore dei videogame per Pc; la compagnia continuerà quindi a dedicarsi al comparto console, soprattutto ora che i suoi dispositivi stanno riscuotendo un grande successo.

Il riferimento è naturalmente alla Nintendo Switch, device talmente richiesto che il gruppo giapponese ha dovuto optare per un incremento della produzione, ma hanno ottenuto un riscontro molto positivo anche la nuova edizione del NES, appositamente miniaturizzato per venire incotro alle esigenze dei consumatori, e il progetto SNES Mini.

Nonostante ciò ci si attendeva un seppur minimo interesse della Nintendo per il videogaming su Pc, quest'ultimo infatti sta attraversando un periodo particolarmente fortunato soprattutto grazie ai titoli dedicati allo sport. Kimishima sarebbe stato però molto chiaro, la compagnia deve continuare a concentrarsi sull'attuale core business.

Del resto, se Nintendo è riuscita a recuperare buona parte del terreno perduto in passato lo si deve proprio all'operato di Kishima che è subentrato alla presidenza nel corso del 2015; a lui anche il merito di aver capito che la portabilità dei videogame su mobile avrebbe potuto garantire maggiori entrate in un periodo di tempo relativamente breve.

Ma tra lo svilluppo di soluzioni per smartphone o tablet e la creazione di titoli per i Pc vi sono delle importanti differenze in termini di risorse e investimenti, spostarsi su un settore che presenta diverse incognite per quanto riguarda il possibile ritorno economico potrebbe rivelarsi un passo falso che Nintendo non ha intenzione di affrontare.

Commenti
  • Segui Games e Console
Correlate