• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Malfunzionamenti per WhatsApp
  • Sony rinuncia a "The Interview" per evitare attacchi

Le previsioni di Bing per il 2015

"Bing Predictions 2015" è il nome di una serie di ipotesi su ciò che accadrà il prossimo anno formulate attraverso un algoritmo in dotazione al motore di ricerca della Casa di Redmond; lo stesso sistema venne utilizzato per prevedere, con successo, l'esito dei Mondiali di Calcio della scorsa estate e la rielezione presidenziale di Barack Obama.

Quindi cosa ci aspetta dall'anno in arrivo secondo i calcoli di Microsoft? Nel 2015 assisteremo alla consacrazione dell'Internet della Cose, della domotica, delle tecnologie indossabili, degli assistenti intelligenti come Siri e Cortona e della stampa in 3D, tutti settori di mercato attualmente emergenti e dotati di grandi potenzialità.

Relativamente al Vecchio Continente dovrebbe essere imminente una riscoperta di Londra come meta turistica, al secondo posto dovrebbe posizionarsi Parigi che già gode di un importante flusso in entrata da parte dei viaggiatori provenienti da tutto il Mondo; medaglia di bronzo un'altra città britannina, Edimburgo, capitale scozzese.

Per quanto riguarda la cucina, che sembrerebbe essere già diventata la nuova gallina dalle uova d'oro per la maggior parte dei palinsesti televisivi, vedremo in prima fila l'immortale "porchetta", subito dopo di essa il kebab (ormai noto piatto di origine turca) e l'"hummus" (salsa aromatizzata a base di pasta di ceci di origine libanese).

Infine la moda, per Bing e il suo algoritmo il 2015 sarà l'anno dei colori pastello, adeguatevi se potete, ma riscuoteranno un grande successo anche i pantaloni "harem" (o, se preferite "alla turca") sia per gli uomini che per le donne e i più classici maglioni a collo alto.

Ora Redmond ha ben un anno di tempo per veder se le proprie previsioni si confermeranno o meno.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate