• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Apple: un account ufficiale su Instagram
  • Apple: 17 ingegneri abbandonano Project Titan

Surface Mini, il tablet mai prodotto da Microsoft

Il leaker terconologico Evan Blass ha recentemente pubblicato in Rete alcune immagini del Surface Mini, un tablet che la Casa di Redmond avrebbe progettato per decidere infine di non passare mai alla fase di produzione. Il dispositivo sarebbe stato pensato per funzionare con Windows 8.1 in dotazione, sistema operativo poi praticamente sepolto da Windows 10.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche del device, quest'ultimo avrebbe dovuto montare un processore Snapdragon 800 della Qualcomm associato a 1 Gb di memoria RAM nella versione standard e a 2 Gb nella variante più avanzata. Più interessanti i tagli per lo storage predefinito, rispettivamente 32 e 64 Gb.

Sarebbero stati poi previsti un display con diagonale da 7.5 pollici e risoluzione pari a 1440X1080 px, una fotocamera posteriore da 5 Mpx e una frontale con sensore da 2.1 Mpx. Disponibili inoltre il supporto per un pennino ottico con cui prendere appunti (Surface Pen in dotazione standard) e per il moduli WiFi e Bluetooth.

Relativamente al comparto software, oltre al già citato Windows 8.1 (nella release RT) il Suface Mini avrebbe dovuto presentare di default la suite per la produttività Office 2013 RT. L'intenzione era probabilmente quella di proporre un dispositivo da distribuire in ambito "education" contenendo quanto più possibile i costi.

Ma perché Microsoft ha rinunciato a distribuire commercialmente questo tablet? Probabilmente le motivazioni vanno ricercate nell'ecosistema di App molto limitato disponibile per Windows 8.1, un problema che avrebbe reso il dispositivo poco concorrenziale nei confronti delle alternative basate sui classici Android e iOS.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate