• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Nokia: Health torna a Withings
  • Iliad: analisi di un business model low cost

UE: tetto massimo per le telefonate a 19 centesimi al minuto

Il Parlamento e il Consiglio dell'Unione Europea sarebbero finalmente riusciti a trovare un accordo per approvare alcune nuove misure riguardanti le telecomunicazioni all'interno degli stati membri. Tra le decisioni prese la più interessante è forse quella che stabilisce un tetto massimo al minuto per il costo delle telefonate effettuate in ambito UE.

La nuova misura prevede infatti un costo non superiore ai 19 centesimi di euro al minuto per ciascuna chiamata, mentre per quanto riguarda gli SMS il nuovo limite è stato fissato a 6 centesimi per singolo messaggino. A tal proposito si ricordi che lo scorso anno l'Unione aveva abolito i costi di roaming che prevedevano tariffe addizionali al di fuori del proprio stato di residenza.

Tenuto conto che ad oggi il costo al minuto per una chiamata verso un altro stato UE può variare tra i 5 gli 80 centesimi (escluso lo scatto alla risposta), un accordo su 19 centesimi potrebbe risultare particolarmente conveniente per i consumatori. Si tenga conto però che attualmente si potrebbe parlare esclusivamente di una fine della fase di trattativa.

Quanto stabilito nel Trilogo (cioè la sede nella quale viene contrattata l'entità delle nuove misure che interessano i cittadini dell'Unione) dovrà infatti affrontare ulteriori passaggi prima di conseguire un'approvazione definitiva ed è probabile che quest'ultima richiederà ancora qualche mese prima di essere ottenuta.

Si tenga conto inoltre che il tetto massimo oggetto dell'accordo riguarderà soltanto coloro che usufruiscono di normali tariffazioni a consumo, mentre sono esclusi gli utenti che hanno attivato un abbonamento con chiamate ed SMS inclusi. Per quanto riguarda le tariffe in navigazione, valgono le decisioni prese fino ad ora in tema di abolizione del roaming.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate