• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • Microsoft brevetta il controllo mentale sui computer
  • Airbnb: metà subito e metà all'arrivo

USA: nuove regole per la guida autonoma

Il Segretario dei Trasporti USA ha annunciato nuove linee guida per le auto a guida autonoma nel corso dell'ultima edizione del NAIAS (North American International Automotive Show) di Detroit. Stando a quanto anticipato da Elaine Chao esse riguarderanno sia i temi dell'innovazione che quelli della sicurezza e verranno rilasciate entro l'estate del 2018.

Le regole previste saranno il frutto di un lavoro di revisione a carico di quanto già stabilito nelle specifiche che videro la luce lo scorso settembre, questo perché sarebbe stato necessario introdurre delle indicazioni dedicate ai cosidetti self-driving truck, mezzi utilizzati per il trasporto merci su lunghe distanze e senza intervento umano.

Non è un caso che tali veicoli abbiano attirato l'attenzione dei legislatori statunitensi, è infatti proprio su di essi che stanno investendo ingenti risorse diverse aziende dell'high tech (e non solo) tra cui Waymo, che è proprietà della Alphabet a cui fa capo Google, l'immancabile Uber, Volvo e la divisione Semi di Tesla.

Da queste nuove linee guida ci si aspetta soprattutto un effetto importante contro la frammentazione, secondo le cause automobilistiche coinvolte uno dei maggiori limiti alla diffusione delle driverless-car è infatti la grande diversità tra le leggi in vigore nei vari stati USA. Una normativa omogenea rappresenterebbe invece un rilevante incentivo per lo sviluppo del settore.

Mentre le istituzioni si adeguano i produttori sembrerebbero essere già a buon punto nella creazione di veicoli a guida autonoma, di recente è stata presentata una Smart totalmente driveless che in futuro potrà essere utilizzata per il servizio taxi, mentre la General Motors ha reso noto che la sua prima auto priva di comandi verrà commercializzata entro il prossimo anno.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate