• RSSFeed RSS
  • CommentiScrivi un commento
  • "Anticipazioni" sull'iPhone 9
  • WhatsApp condivide la tua posizione

Windows 10 per ARM entro dine 2017

Dal recente 5G Summit di Qualcomm tenutosi ad Hong Kong sono trapelate alcune anticipazioni riguardanti la versione di Windows 10 dedicata ai dispositivi ARM, un progetto particolarmente interessante perché prevede anche l'emulazione delle API x86 e dovrebbe quindi permettere di unificare la user experience tra i vari device supportati.

Il fatto che tali notizie giungano attraverso un evento organizzato dal noto colosso californiano dei semiconduttori non è casuale, i test su questa variante del sistema operativo si sarebbero svolti infatti utilizzando un processore Snapdragon 835, cioè lo stesso cipset in dotazione a smartphone top level come per esempio il Galaxy S8 di Samsung.

Stando a quanto reso noto i primi sistemi ARM compatibili con Windows 10 dovrebbero entrare in commercio entro dicembre 2017, ciò anche grazie alla collaborazione di alcune aziende partner tra cui Asus, HP e Lenovo. Lo slogan "Always Connected PC" suggerisce la tipologia di dispositivi coinvolti, ma il loro prezzo potrebbe essere particolarmente elevato, almeno in fase iniziale.

Particolarmente interessanti anche le anticipazioni riguardanti l'autonomia garantita da questi device; trattandosi di soluzioni concepite per rimanere costantemente connesse avranno bisogno di batterie particolarmente durature e quelle progettate per lavorare con Windows 10 prometterebbero un utilizzo continuo in grado di protarsi per giorni, non ore.

Questa caratteristica sarebbe stata alla base di alcuni episodi curiosi accaduti durante le fasi di test operate su centinania di device: "preoccupati" da un indicatore della batteria sempre al massimo livello di carica non pochi tester avrebbero infatti segnalato tale comportamento credendolo un malfunzionamento.

Commenti
  • Segui Touchblog.it
Correlate